Perché scegliere Montabone

Il paese di Montabone, abitato da circa 300 resident ed è collocato in una posizione strategica, a circa 500mt di altitudine sulle colline che dividono Acqui Terme da Nizza Monferrato.

Le case che compongono il centro, all'interno della vecchia cinta di mura,  sono tutte in pietra con l'architettura tipica dei centri rurali che affondano la propria storia nell'antico Medioevo.

In virtù della sua posizione, in diversi punti del paese, lo sguardo spazia dall'appennino ligure, agli innumerevoli vigneti circostanti, all'arco alpino dove, nelle frequenti giornate terse, si possono distinguere nitidamente, fra gli altri, il Monviso e il Massiccio del Monte Rosa.

 

Quando fermarsi a Montabone

In ciascuna stagione ci sono ottimi motivi per stabilire la propria base a Montabone: sia per una vacanza stanziale sia per una spostarsi nel territorio limitrofo, viste le grandi potenzialità di quanto si può trovare e scoprire a poca distanza, in termini di tempo e di strada.

Tutta la zona circostante, infatti è costellata da innumerevoli attrazioni eno-gastronomiche, culturali e paesaggistiche.

 

 In Primavera il rigoglio delle valli fiorite risalta quando si guardano dall'alto del Paese.

La stagione si presta per fare lunghe passeggiate, ma anche per raggiungere Acqui Terme (10 min), Nizza Monferrato (15 min), Asti (45 min) e Torino (poco più di un'ora).

Anche Genova, con il suo Acquario, i "Caruggi", il centro storico e i musei è una meta immediatamente alla portata.

Il paesaggio di Montabone è quello tipico del Monferrato e delle langhe ed è facile raggiungere Canelli, S.Stefano Belbo ma anche Alba.

Il silenzio e la natura sono corroboranti per chi desidera staccare dalle frenetiche attività che contraddistingono i ritmi di vita moderni.

 
 

 In Estate il caldo non è mai asfissiante, la sera è fresca e ventilata.

Quando in pianura il clima è torrido e spesso non si riesce neppure ad ottenere un po' di refrigerio nelle ore serali, a Montabone si può godere di una brezza fresca e asciutta.

Durante la stagione estiva il mare non è poi così distante: in un'ora di auto (e molto meno in motocicletta) si raggiunge la costa ligure attraverso due percorsi preferenziali, la strada provinciale del Sassello che conduce direttamente ad Albisola, oppure la strada provinciale per Savona.

Può sembrare banale ma anche la assoluta assenza di zanzare è qualcosa che rende le serate estive particolarmente gradevoli quando si vuole cenare all'aria aperta oppure indugiare nelle chiacchiere fino a tarda ora in allegra compagnia.

In Autunno lo spettacolo dei colori, il sapore dei funghi, l'odore del mosto che ribolle nei tini.

Anche in questa stagione, a Montabone, si possono godere giornate speciali.

L'eno-gastronomia della zona emerge in modo prepotente, la nascita dei funghi e i primi tartufi insaporiscono la tavola assieme al vino dell'annata precedente, ormai maturo per essere piacevolmente consumato.

Queste sono le importanti ma non uniche prerogative che solo il Monferrato e le Langhe sanno offrire in misura così piena a chi viene a trascorrere un po' di tempo, in spensieratezza, dalle nostre parti.

 

 
 

In Inverno, l'aroma dei tartufi e la neve che impreziosisce il paesaggio.

Il paesaggio invernale di Montabone è spesso rallegrato da una lieve coltre di neve che dà beneficio alla campagna, attutisce e ovatta i suoni e dà un senso di quiete impagabile.

Una vacanza natalizia a Montabone, un capodanno organizzato in compagnia di amici, saranno particolarmente piacevoli ed apprezzati.

Un'altra simpatica prerogativa di Montabone, durante i mesi freddi, è che si può vedere splendere il sole e si può godere di giornate luminosissime quando la "piana" è avvolta nell'umida nebbia.

 

 

 

Grandi Potenzialità

La "relativa" vicinanza del paese di Montabone a grandi centri (Genova, Torino, ma anche Milano e Cuneo, per chi viene da molto lontano) unita alla bellezza del paese e delle colline circostanti, creano una piacevole alchimia nel visitatore che può scegliere e variare rapidamente le sue aspettative.

Ecco alcune delle possibilità che vengono offerte al turista:

  • Vacanza "Bucolica": Quiete, vita all'aria aperta, cibo genuino e vino eccelso
  • Vacanza "Sportiva": si possono fare lunghe passeggiate, trekking ma anche piacevolissimi percorsi per ciclisti. Ci sono moltissime strade da fare in bicicletta, con alternanza di saliscendi non necessariamente impegnativi. E' possibile per ciascuno scegliere percorsi adatti alle proprie possibilità. Le piste ciclabili, semplicemente non esistono perché il traffico, escluse le arterie principali, è molto moderato e i ciclisti possono gustarsi appieno la loro sgambata senza doversi preoccupare eccessivamente delle auto. Da segnalare, per i ciclo-amatori, il museo della Bici di Acqui Terme, e quello dei "Campioni" a Novi Ligure.
  • Vacanza "Culturale": le vicine città di Genova, Milano e Torino (tutte raggiungibili in poco più di un'ora di viaggio in automobile), consentono di accedere ai Palazzi, alle Pinacoteche, all'Acquario, e a moltissimi altri siti che offrono queste città.
  • Vacanza in "Amicizia": gruppi di amici possono ritrovarsi in un "borgo da colonizzare", ove trascorrere giornate in piacevole libertà e compagnia, come quando si va in campeggio, con le stesse "facilites" del campeggio, con i prezzi paragonabili ad un campeggio, ma con tutte le "comodities" che solo una struttura attrezzata riesce ad offrire. 

Non va dimenticata poi,  la vicinissima città termale di Acqui (raggiungibile in pochi minuti da Montabone), che offre bagni, fanghi, cure, negozi di moda, di oggettistica, prestigiosi ristoranti e un piacevolissimo centro storico.

Anche l'Outlet di Serravalle è raggiungibile in un tempo ragionevole (meno di un'ora) seguendo arterie secondarie e mai trafficate.